Home In Evidenza Spezia-Atalanta 0-0: palo e VAR fermano una Dea poco brillante

Spezia-Atalanta 0-0: palo e VAR fermano una Dea poco brillante

316

Al “Manuzzi” di Cesena Spezia e Atalanta danno vita a una partita bruttina, tatticamente bloccata in cui è emersa la stanchezza dei tanti  nazionali nerazzurri, rientrati solo da pochi giorni dopo il tour europeo, e gli automatismi poco oliati in una squadra senza alcuni senatori e con diversi volti nuovi. Un palo di Zapata e il VAR che annulla un gran gol di Gosens per fuorigioco dello stesso Zapata lasciano i nerazzurri a secco. Serve recuperare brillantezza in vista degli impegni ravvicinati che aspettano i ragazzi di Gasperini da qui a Natale-

NEWS IN AGGIORNAMENTO

 


21/11/2020

Cesena – Stadio Manuzzi

Serie A – 8^ giornata

SPEZIA – ATALANTA 0-0

Spezia : Provedel, Vignali (54’ Mattiello), Terzi (73’ Chabot), Erlic, Bastoni (61’ Marchizza), Estevez (73’ Deiola) , Ricci, Pobega (46’ Maggiore), Farias, Nzola, Gyasi.
Atalanta: Gollini, Toloi, Romero, Palomino, Depaoli (25’ Piccini, 86’ Sutalo), De Roon, Pessina, Gosens (46’ Pasalic), Ilicic (84’Miranciuk), Gomez, Zapata (66’ Lammers)
Dopo 81 anni Spezia ed Atalanta tornano ad incontrarsi in una gara ufficiale ed è la prima in A. Dea ospite al Manuzzi di Cesena, casa provvisoria degli aquilotti. Mister Gasperini si affida alla miglior formazione uscita dalla pausa Nazionali con il tridente classico e Depaoli e Pessina dal primo minuto. Prima stagionale per il rientrante Gollini.

Al 2’ lo Spezia si fa subito pericoloso con Farias che si accentra e con un destro a giro trova il palo alla destra di Gollini. Atalanta si scuote ed inizia ad essere aggressiva sui portatori di palla liguri anche se il possesso è sterile e non porta occasioni davanti alla porta di Provedel. L’attivo Farias prova un’altra conclusione a rete, questa volta sbilenca. Al 12’ il cross basso di Palomino dal fondo trova pronto Provedel a bloccare a terra un pallone pericoloso. Subito dopo azione caparbia di Gosens con sfera alta sulla traversa da posizione ravvicinata. Un suggerimento dal fondo di Ilicic, oggi molto mobile e volitivo, non viene sfruttato da Zapata che viene anticipato al momento di girarsi. Depaoli si infortuna in un contrasto ed è costretto a lasciare prematuramente il posto all’esordiente Piccini. Lo Spezia, attendista, si limita a contenere il possesso palla atalantino, bloccato però dalla retroguardia neroazzurra ogni volta che si proietta in avanti. Il ritmo dell’Atalanta cala e ne approfittano gli aquilotti per rifiatare prendendo anche maggiore fiducia dopo un inizio tatticamente senza grosse sbavature. Al 38’ in azione di ripiegamento Gosens si prende un giallo forse evitabile. Al 39’ il filtrante di Ilicic serve Zapata che si gira a complisce il palo alla destra di Provedel. Nel finale di tempo la punizione di Gomez finisce alta e su questa azione si chiude di fatto la frazione. Poche emozioni in un primo tempo ben controllato dallo Spezia e con un’Atalante poco brillante.

Secondo tempo che si apre con Pasalic al posto di Gomez. Due minuti e Ilicic scodella in area una punzione dal vertice, ma nel traffico la difesa bianconera si disimpegna senza affanno. Al 51’ un fiscale Rapuano ammonisce Pasalic per fallo su Bastoni. Da azione d’angolo riceve palla Toloi che al volo prova a sorprendere Provedel ma la sfera finisce a lato. Al 56’ la gara si sbloccca. Spiovente di Toloi in area per Zapata che di testa suggerisce per l’accorrente Gosens: il tedesco al volo di esterno sinistro con una rasoiata porta l’Atalanta in vantaggio. La Var però annulla tutto per fuorigioco dello stesso Zapata. Si riparte dal tiro di alleggerimento di Gyasi, senza pretese. Zapata e Ilicic continuano a cercarsi mentre Gyasi al 62’ impegna Gollini nella prima parata della partita. Lo Spezia ci crede e alza il baricentro pressando ora la trequarti atalantina che disimpegna con un po’ di affanno. Liguri che tentano la carta del gioco in velocità con un paio di contropiedi non sfruttati. Gasperini decide la staffetta Zapata-Lammers con l’olandese che alla prima palla toccata costringe subito Provedel a distendersi per deviare una traiettoria velenosa destinata all’angolino basso. 70’ Nzola mette in apprensione la difesa atalantina ma la conclusione è da dimenticare. 73’ azione insistita dell’Atalanta che aggira la difesa spezzina e dal fondo suggerisce per l’accorrente Piccini che di testa incorna un pallone invitante ma la conclusione va sul fondo. Con l’Atalanta ora chiusa nella sua metà campo lo Spezia ci crede aumenta la pressione anche se manca la precisione nell’ultimo passaggio. All’80’ Nzola spreca calciando nelle braccia di Gollini da ottima posizione. Fiammata dell’Atalanta all’83’ con Provedel che si oppone due volte a Pasalic e Gosens. All’84’ anche Pessina finisce sul taccuino di Rapuano benchè la partita non abbia espresso rudezze. Nel finale entrano anche Miranciuk e Sutalo mentre Pasalic si mangia un gol fatto davanti a Provedel. I cinque minuti di recupero sono caratterizzati da un gioco confuso che non porta altre emozioni se non un atterraggio al vertice dell’area spezzina di Miranciuk non rilevato ma che, forse, non avrebbe cambiato le sorti della gara. Il triplice fischio pone fine ad un match equilibrato che vede lo Spezia conquistare un punto d’oro, mentre l’Atalanta, poco brillante questa sera, non esce dal Manuzzi con l’intera posta in palio che sarebbe stata utile per affrontare al meglio la difficile trasferta di mercoledi a Liverpool.

Giuseppe De Carli

Bookmark(0)

316
Inserisci un commento

Please Login to comment
119 Albero dei commenti
197 Albero delle risposte
2 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
129 Autori
M4X_RE95Frankprytzwigners_friendLimido Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
M4X_RE
Membro
M4X_RE
Ragazzi stiamo sereni... guardate la classifica... guardate quanti punti abbiamo di distacco da chi ci sta davanti... 4 punti dalla prima al netto di Milan - Napoli... facendo 5 punti nelle ultime 5 partite...

Basta isterismi... manchiamo fisicamente ma torneremo... ricordiamoci chi ha vinto gli ultimi due gironi di ritorno... fiducia a tutti
prytz
Membro
prytz

Concorro per il maggior numero di dislikes, ma non posso fare a meno di scrivere che attualmente è in totale confusione ..Si è fatto incartare da Gattuso, poi da Ranieri , per un tempo da Ter Hagen, poi in modo clamoroso da Klopp .. ieri Italiano lo ha nettamente surclassato , e stiamo a dire di un esordiente ..Italiano ha dato una bella dimostrazione di come si possa cavare il meglio dalle risorse a disposizione, Gasperini invece ha rinunciato ad una parte notevole del suo potenziale .Italiano ha puntato tutto sul ritmo e sapeva che per mantenerlo doveva sfruttare con ampio minutaggio 5 cambi di gamba e lo ha fatto .. Questo insieme, ad una fallosità e cattiveria agonistica, ad un portiere in gran giornata ed anche un arbitraggio che non li ha mai sfavoriti - anzi, gli ha permesso di reggere il confronto anche sul terreno del possesso palla e della occupazione del campo .Ma nei valori assoluti il confronto è improponibile, per cui questi sono veramente 2 punti buttati .Non ha neanche particolari scusanti il nostro mister . Le sue scelte erano state grandemente facilitate dal Covid di Malinowski e dalla esclusione a priori di Muriel . Invece, incredibilmente come a Napoli, ha optato per un tridente degli eroi stanchi e spossati, con Lammers Miranchuk carichi a pallettoni ad inlanguidire in panca .E poi tutto un secondo tempo di enormi incertezze, senza mai decidersi a farli entrare, per poi farlo quando era tardi . Cose purtroppo già viste , che confermano come un mister così bravo possa avere un tallone d'Achille gigantesco nella gestione delle partite . In preda ai suoi dubbi, arrabbiature momentanee, schizzate improvvise, non prende mai atto che questa società gli ha in mano uno squadrone che - come tale - va gestito con CALMA e RAZIOCINIO. Partita per partita e durante le partite stesse .Non so, mi pare che l'anno scorso ci fosse il preparatore danese che andasse in panchina e in qualche occasione gli sia arrivata qualche dritta sul da farsi .Quest'anno cosa fa, l'uomo solo al comando ? Non può essere lasciata sola una "azienda" che fattura 200 milioni nel prendere decisioni tanto importanti, che determinano i risultati, ed anche i valori "Azionari" da una settimana all'altra .Ilicic lasciato in campo 83 minuti lo vedeva come un obbrobbio anche un mister di primo pelo e Zapata che fosse piantato lo han visto tutti .A me non interessa arrivare 10i in campionato se ci sono 9 squadre più forti . Ma mi girano i coglioni se siamo invece (come sono convinto) più forti degli altri e arriviamo 10i perchè il mister ha delle rigidità mentali a cui non vuole rinunciare e ricomincia con la tiritera che quelli che non giocano non sono all'altezza , o non sono pronti, o non conoscono l'italiano e tutte queste altre cazzate . Basta fesserie .Per quanti anni abbiamo sentito che Pessina non è pronto ? E questa estate non si è continuato a dire che non è adatto ? Ma non è adatto a cosa ? Ma non avete visto che può benissimo giocare anche mediano davanti alla difesa , non avete visto che ieri stava lì a spazzare le palle spezzine al limite dell'area ?Insomma, qua Lui e tanti altri debbono liberarsi la testa dalle immagini dell'ILICIC di Dortmund . Quelle sono immagini straordinarie, ma sono storia e basta . Adesso è tornato a giocare (dopo purtroppo la dolorosissima rinuncia alla CL che ci è costata l'eliminazione col PSG) , ha recuperato abbastanza anche la condizione fisica, ma ora è un giocatore che la cose "strane" di prima ma con più scontatezza, con meno velocità , e che viene spessissimo fermato ed anticipato . Continua ad essere un giocatore con cui i compagni fanno fatica a combinare per la sua imprevediblità ma che non è determinante nelle giocate in solitaria . Benissimo che ci sia, ma non esiste al mondo che debba essere trattato come titolare inamovibile :( Zapata anche presente dei problemi tecnici (ieri avrà fatto 10 volte la finta di lasciar passare la palla e puntualmente l'ha persa) e io ricordo bene che l'anno scorso ha avuto una "pausa" di 3 mesi senza dare notizie di sè .. si certo, "un infortunio, ma anche un bel periodo di ferie a Siviglia . Poi quando è andato in forma ha fatto belle cose, ma non è certo uno stakanovista da far giocare in continuazione ! Quando non entra in trance agonistica, è più qualcosa che in bergamasca si definisce "lendena" .. ieri qualcuno lo ha mai visto pressare difensore o portiere avversario ? Vogliamo parlare del Papu ? Lunga vita al Papu ma l'è mia de fèr ! Anche se ha quell'aria da candidato alle Presidenziali USA che appare qua e poi là , fa il suo intervento su Istangram e se ne va, non puoi tirarlo giù da un aereo arrivato da Baires , metterlo su un Freccia Rossa e mandarlo in campo dove lo aspettano per riempirlo di botte (a Napoli era successo lo stesso) .La società queste cose mi pare le abbia maturate già l'anno scorso, infatti con una campagna mirata ha dato in mano una squadra che di questi problemi si farebbe un baffo .Perchè non si parlano ? Perchè non c'è più il danese in panchina, che secondo me l'anno scorso è stato utile ? Perchè non c'è qualcuno in panchina che lo consigli su far entrare questi giocatori , sui tempi di ingresso ?Non sprechiamo una annata come questa !Potremmo (o potevamo ?) fare la storia

Yloveyoudea
Membro
Yloveyoudea
Considerazioni sparse: -per quanto ieri era da vincere,usciamo da li con un punto e qualche squadra ci perderà contro la squadra di Italiano - Se il problema che rientra dalle nazionali stanchi allora,bisogna trovare il modo di non far fare 3 partite in una settimana e mezza a tutti,(Almeno le amichevoli),- A Tal proposito avrei messo Lammers all'inizio perché più fresco- comunque spero che adesso non avendo più sto impiccio nazionali per un po si riveda la vera Dea..ieri rivista solo a sprazzi.
AtalAntonio74
Membro
AtalAntonio74
Ciao a tutti! Ragazzi anch'io ieri ero un bel po' arrabbiato e un po' deluso per il risultato della partita ed anche per gli errori nostri davanti alla porta avversaria (ma come ha fatto Pasalic... ) Non siamo effettivamente in grande forma... Però concordo appieno con i commenti (comunque quilibrati) di Barbudos72 e Tito78, ed altri, perché la squadra c'è, i ragazzi anche, devono solo riacquistare la forma, devono ambientarsi pian piano i nuovi (Lammers, Miranchuk mi piacciono, che nomi!!). A me De Paoli non era dispiaciuto, Piccini sembra buono, dovremo forse avere pazienza per le fasce (certo... a chi non manca il nostro Castagne..!), Pessina lo vedo serio, sicuro e affidabile, e son contento che resti perché per me si dimostrerà un valido giocatore, che può notevolmente migliorare e inserirsi nei meccanismi della squadra. Spero rientri presto in forma il nostro Ilicic, lui è Papu (per tutto quello che sta dando in campo e fuori) SI MERITANO delle grandi soddisfazioni!!!!! Ed anche noi tutti che alla squadra MAI facciamo mancare il nostro sostegno, neanche quando perdiamo!!!!!
Dai ragazzi, forza ATALANTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Buona domenica a tutti! Dalla Puglia nerazzurra
Mickfury
Membro
Mickfury
Piccini era fermo da un'anno e mezzo, con un infortunio gravissimo e una preparazione monca causa ginocchio non stabile.. praticamente entrando tra l'altro a freddo era al 10% del ritmo partita.. per me prestazione più che incoraggiante, non sembra uno messo lì a caso e non ha paura.. probabilmente nel 2021 avremo un'alternativa valida a destra.. la gestione di miranchuk è incomprensibile non riesco a trovare dei motivi, ieri il secondo tempo ci avrebbe dato sicuramente quella verve che è mancata. Inizio a pensare che lo metta titolare a Liverpool..
Alex7
Membro
Alex7
Rimane il rammarico per il pari ma buona Atalanta. La squadra è apparsa più bilanciata del solito. Sarà un caso ma con il rientro di Gollini la porta è rimasta inviolata. È un grande rientro, sa guidare la difesa che è andata in affanno solo un paio di volte nel primo tempo. Nel finale la squadra ha creato diverse situazioni importanti. Un punto che non butto via. Sistemare la difesa era una priorità. Le azioni offensive aumenteranno. Ho qualche speranza per Liverpool. Nella partita a Bergamo la squadra era arrivata senza fiato. Ieri il finale è stato in crescendo.
barbudos72
Membro
barbudos72
Non sono preoccupato, a parte il palo loro non hanno fatto molto, secondo tempo a senso unico, con un pò di fortuna avremmo portato a casa i 3 punti ma non era destino. Quotidiani sportivi che danno 7,5 a Provedel dice tutto della partita.
Se poi consideriamo che i nazionali sudamericani sono arrivati venerdì e solo Zapata è stato considerato arruolabile, direi che gli elementi per comprendere alcune nostre difficoltà sono del tutto evidenti.
Il problema riscontrato è sempre sulla fascia destra, ormai siamo hateboer dipendenti, nè depaoli nè piccini al momento garantiscono un ricambio all'altezza di Castagne, a questo giro le scelte di mercato per ora non hanno prodotto i miracoli del passato, se passiamo i gironi nel caso i loro rendimenti siano gli stessi probabilmente torneremo sul mercato. L'assenza di un'alternativa valida a Hateboer la risentiamo anche sul rendimento di Ilicic che manca di un appoggio importante che galoppa in profondità. Certo Bepi non è ancora quello dell'anno scorso ma non si disimpara ad andare in bicicletta, bisogna avere pazienza.......tanta pazienza.
Ora passo alle scelte del Gasp che mi pare un pò sconclusionato nell'ultimo periodo. Giocatori come Miranchuk non puoi farli entrare a 5 minuti dalla fine soprattutto con un rendimento di Ilicic non buono; è vero che non sembra essere uno che si lamenta ma se continui a non farlo giocare o a dargli uno scarso minutaggio si rischia poi che il suo entourage inizi a guardarsi in giro.
Due parole anche su Mario che è vero che era nella posizione giusta da incursore ma è anche vero che soprattutto la seconda occasione non la devi sbagliare, anche per lui la scusante di essere rientrato dalla nazionale dove ha sempre giocato titolare ma quanto mi ha fatto incazzare in diretta.........
Testa a Liverpool per evitare un'altra goleada, il campionato è lungo e stasera saremo comunque al massimo a 3/4 punti dalla seconda e se ci va di lusso anche dalla prima, quindi niente isterismi immotivati.
Forza dea.
barbudos72
Membro
barbudos72
Dimenticavo di menzionare el Cuti, veramente impressionante ma come altri ero strafelice quando l'abbiamo preso è sta ripagando alla grande, un muro e nzola non l'ha quasi mai vista. Difensore inamovibile nella mia formazione del fantacalcio.
Ratman
Membro
Ratman
@trescur
Riguardo Piccini: x me molto bene in spinta sulla fascia, cerca di saltare l’uomo e ci riesce anche. Meno bene sul colpo di testa e in copertura in un paio di occasioni ha lasciato andare l’uomo ma nel complesso positivo
Tito78
Membro
Tito78
Se il calcio fosse matematica allora saremmo primi in classifica visto l'innalzamento del livello della rosa ma probabilmente gli ultimi 4 anni li avremmo passati tra metà classifica e zona retrocessione. Ma il calcio non è matematica è logico che non sia contentissimo per ieri e le ultime prestazioni ma non sono robot e tutto deve funzionare perfettamente rivedere la grande Dea io ci credo ancora ma anche se dovessimo fare 3 passi indietro io la tifero' sempre anche in B perché senza Dea non so stare.le critiche ci stanno ma andiamoci piano è un periodo no ma se un giorno la magia finisse che fate? Tifereste mai un un'altra squadra? Io sicuramente NO
Limido
Membro
Limido
Andavo a vederla in c figurati che problemi ci sono a retrocedere. Anzi forse ci toglieremo dalle balle tanti di quelli occasionali..
CRI74
Membro
CRI74
Se Pasalic ne fa uno staremmo qui a parlare di un’altra partita!
Con tutte le attenuanti del caso come le nazionali, gli assenti titolari , e il gioco sulle fasce che dopo otto partite si è visto solo ieri con Gosens.
Di questo passo possiamo solo migliorare e lo Spezia se ha nove punti pur avendo terminato il campionato il 20 agosto e una rosa di 35 giocatori da mettere insieme non è una squadra da b , a oggi.
Serve fiducia per questa squadra e rispetto, per quello che ha fatto finora, cose che in 100 anni prima non avevamo mai visto.
E pazienza.
ivic80
Membro
ivic80
La faccio breve..per 5 cm. Il palo di Zapata era goal..per altri 5 cm. il goal di Gosens sarebbe stato regolare..per 5 cm la parata miracolosa del loro portiere sarebbe stato goal..ricordiamo il goal sbagliato da Gosens di destro e l'erroraccio di Pasalic...comsideriamo i 4/5 titolari assenti...i rientranti...e il gioco è fatto...non si poteva chidere di più!
Absinto
Membro
Absinto
Purtroppo la situazione è questa: i senatori sono stanchi per me più mentalmente che fisicamente ed è comprensibile visto che praticamente non hanno staccato dalla stagione scorsa e dato che ormai sono tanti anni che giocano qua e come ha esplicitato hateboer forse hanno bisogno di stimoli nuovi.
I nuovi innesti in avanti sembrano più vogliosi e pimpanti quando entrano ma quando Gasp ha fatto turnover massiccio hanno tradito.
Quindi non concordo con chi dice che Gasp ha confusione tattica. La formazione di ieri tatticamente e negli uomini era quella titolare dei momenti migliori. Purtroppo per un motivo o per l'altro chi entra non rende come lui si aspetta. Lo avevo visto nervoso nella conferenza prepartita e in quella post ad elisa persico finalmente ha esplicitato qual'è il problema: giocherà chi è in condizione fisica ma soprattutto mentale (giocatori avvisati).
lucanember
Membro
lucanember
Gasperini è un grande allenatore ma è in confusione tattica e di giocatori al momento, essere contenti di 5 punti in 5 partite (di cui Spezia e Crotone) è da ipocriti, spero che il mister trovi la calma e le idee che lo hanno reso super, speriamo da mercoledì
smiley
Membro
smiley
Partita non giocata al meglio ma che comunque avremmo meritato di vincere (Gollini sv e Provedel tra i migliori in campo, dice già molto), e mi girano a manetta, e ho preso a calci un po' tutto.
A mente fredda, alcune situazioni non dipendono da noi: la preparazione estiva non fatta, i giocatori che rientrano dalle nazionali il giorno prima della gara e alcuni non tornano proprio (nel senso che sono indisponibili), tipo Ruslan e Muriel, che ci ha sbloccato un sacco di partite inchiodate (penso a Udine, contro il Bologna, quest'anno con il Crotone...ecc ecc).
Però in alcune cose ci mettiamo del nostro. Tutti amiamo il Gasp, tutti amiamo Josip, però tentare (senza certezze) di recuperarlo a discapito del risultato e a discapito di un ottimo giocatore, desta delle perplessità.
Non dico "Gasp doveva" perché non sono nessuno, però mi piacerebbe, ecco, vedere di più Miranchuk, un po' meno Pasalic (che non ha neanche le scusanti di Ilicic, ma in questa stagione sembra quello post Copenaghen ) e un po' di più Sutalo (esterno); sia a Crotone che nei pochi minuti oggi mi è piaciuto, propositivo, mi sarebbe piaciuto vedere lui dall'inizio, e Piccini (che non giocava da 15 mesi) magari nel finale.
95Frank
Membro
95Frank
Ho rivisto la partita registrata.
Meritavamo di vincere.

Per la prima volta (nelle ultime 5-6 partite) io ho visto barlumi del gioco della vera Atalanta.

Secondo me, non siamo lontanissimi da una forma accettabile.

I "nuovi" verranno inseriti al momento opportuno.

PS
Il goal di Gosens era regolarissimo.
Altra "perla" di Banti (quello della finale di Coppa Italia) al VAR ....
moreto
Membro
moreto
labilehc
Membro
labilehc
Perché era regolare frank? A me la spalla di Zapata pare obbiettivamente più avanti....
95Frank
Membro
95Frank
E' vero Labilehc.
Ma, se ricordo bene, secondo le piu' recenti disposizioni UEFA:

(1) braccia e spalla NON costituirebbero piu' "fuori gioco",
(2) pochi centimetri NON costituirebbero piu' "fuori gioco".
wigners_friend
Membro
wigners_friend
La spalla sì, perché è una parte del corpo con cui puoi segnare. La seconda era una proposta ridicola di Rizzoli che in sede internazionale hanno respinto giustamente in quanto ridicola (secondo lui un fuorigioco di pochi centimetri è tale se il guardalinee lo vede in diretta, ma smette di esserlo se viene visto solo al var, senza contare che si dovrebbero definire i pochi centimetri...). Il gol era da annullare, ci andò bene con Acerbi, con Castagne a Karkiv, ieri è andata male, tutto qua.
Brasa
Membro
Brasa
Condivido la disanima frank (anche se per me in champions, tolta liverpool, avevamo fatto bene), tranne sull'arbitro: se partiamo da assunzioni simili è inutile anche guardare il calcio.
Di reti simili annullate ne abbiamo beneficiato pure noi, tipo acerbi con la lazio: non possiamo contestare una tecnologia più avanzata con il nostro occhio nudo, solo prenderne atto.
Se il metro di giudizio degli arbitri fosse oggettivo quanto quello sul fuorigioco, ci sarebbe da stappare.
95Frank
Membro
95Frank
Ciao Brasa,
In linea di principio, sono totalmente d'accordo con te.

Ma, se ricordo bene, le piu' recenti disposizioni UEFA renderebbero regolare la posizione di Zapata.
Absinto
Membro
Absinto
Nel primo replay del gol ho subito pensato che fosse fuorigioco perché zapata ha fatto leggermente in ritardo il movimento x rientrare. Anzi mi sono stupito che fosse di cosi poco fuorigioco. Non mi attaccherei a quello.
95Frank
Membro
95Frank
Ciao Absinto,
Dipende molto dal fotogramma visionato (momento effettivo del CONTATTO con la palla al momento del lancio/passaggio) alla luce delle piu' recenti disposizioni UEFA.

Io ho visto la partita su una rete internazionale (con commento in inglese).
I due commentatori NON avevano il minimo dubbio:
sulla base delle ultime disposizioni UEFA, NON era rigore.

Ho poi rivisto la registrazione, anche con molti fermo-immagine e, anche per me, NON era rigore.
MAJA3
Membro
MAJA3
Pareggio per un millimetro di sfortuna:
Palo interno ZAPATA;
fuorigioco di ZAPATA;
Provedel straordinario su GOSENS, LAMMERS e PASALIC(poteva fare Meglio...)

GOSENS, DE ROON e GOLLINI Ottimi e Fondamentali ritorni.

Buono l'esordio di PICCINI Non so perché è uscito... speriamo bene...

Gasp DAI qualche minuto in più a MIRANCHUCK!
moreto
Membro
moreto
Pampa
Membro
Pampa
Sempre meglio aspettare qualche ora che commentare a caldo, un minimo di delusione rimane ma si recupera un po' di lucidità. Innanzitutto complimenti allo Spezia che ha fatto un'onesta e battagliera partita. Non credevo che il Gasp buttasse nella mischia Gollini e sono felice che sia rientrato, allo stesso tempo spero che Sportiello non ammuffisca in panca d'ora in avanti perché fino ad oggi non mi era affatto dispiaciuto. Dietro molto bene con la conferma di Romero, Toloi che è cresciuto durante il match e Paloma che forse ha perso un po' di fiducia ma che spero torni ai livelli eccellenti della scorsa stagione. Riguardo alle fasce nota lieta il rientro di Gosens al quale ovviamente manca un po' di brillantezza dopo l'infortunio ma che tra poco tornerà un punto di forza. Sulla destra peccato per l'infortunio di De Paoli che aveva iniziato in modo propositivo e felice per l'esordio di Piccini (è uscito per problemi o perché ha una tenuta limitata???). Sutalo secondo me non è partito solamente perché il mister voleva tenersi un'alternativa dietro in caso di infortuni o ammonizioni. L'assenza di Freuler si fa sentire perché è uno dei giocatori imprescindibili oltre ad essere uno dei più in forma di questo inizio stagione. Contento per il rientro di De Roon, ancora di più per la personalità di Pessina che col tempo penso diventerà importante nello scacchiere. E ora veniamo alle note dolenti, già sottolineate da tanti. Il divino Papu senza allenamenti costanti a Zingonia non riesce a trascinare la squadra in questo periodo e il giocattolo ne risente perché lui è l'anima di questa Dea. Al Gasp l'arduo compito di trovare un'alternativa tattica per queste giornate grigie del capitano e per il futuro (speriamo lontano) senza di lui. Pasalic ha avuto il merito di trovarsi, come del resto fa spesso, nella situazione ottimale per colpire ma il demerito di esserci arrivato molle. Marione ti adoro ma stavolta sei indifendibile, ci voleva più cattiveria. Difficile infine capire come mai tanti sono stati risparmiati ma Duván no, forse era la volta buona per fare partire Lammers, dargli fiducia e casomai calare il panterone nel finale. Discorso simile per Ilicic che si è prodigato per incidere, ha regalato qualche buono sprazzo ma dal 60' è calato vistosamente e andava sostituito prima. Mistero lo scarso utilizzo del russo che magari non è così forte ma, come speriamo in tanti, prima o poi andrà testato per più di 6' più recupero. Per finire pollice in giù per criticoni e disfattisti: torneremo a brillare, noi non siamo intertristi ne bilanisti!!! Dai Dea dai!!!!
moreto
Membro
moreto
Bravo PAMPA : NOI siamo ATALANTINI !
giuliano70
Membro
giuliano70
Analisi perfetta.
SubbuteoGroup
Membro
SubbuteoGroup
Complimenti, mi hai risparmiato almeno 20 minuti per scrivere quello che avrei scritto io.
Aggiungo anche che con Hate, Jimmy, Lucio e Colonnello a casa e Remo in panca, il Mister può pure giocare con le parole, ma questa non era certo l’Atalanta tipo. Con in aggiunta Martino e Robin al rientro, Pessina e Piccini di fatto alla prima partita intera, direi che comunque potevamo farne due o tre ed ora si parlava d’altro.
Marione de copà.
Quanto al gol annullato ricordatevi sempre la sera di Karkiv.
Gol annullato a loro e convalidato a noi uguali.
Francesco64
Membro
Francesco64
Mi associo ai complimenti per questo commento che mi risparmia la fatica di scriverne uno lungo. Brao Pampa e forza Atalanta!!!
pointbreak
Membro
pointbreak
Ohhhh, bene finalmente si sta più comodi sul carro. Sono scesi tutti i mister della bergamasca, gli osservatori, i so tutto io, i maraniani repressi etc etc. Giusto criticare ad esempio cambi forse tardivi ma leggere certi commenti alcuni dei quali fatti da nick che compaiono a comando solo quando le cose vanno meno bene, fa veramente tristezza. Io sono un semplice tifoso e vedo una situazione non tanto diversa da un anno fa. Squadra poco brillante che sbaglia un sacco di gol. A chi dice che le nazionali le hanno anche gli altri dico che lo Spezia non li aveva. A chi dicevchebbisogna avere il coraggio di cambiare e non vivere di riconoscenza dico: ripigliatevi! Continuo a pensare che siamo forti e il mister non è rincoglionito di colpo. A tutti gli imborghesiti del tifo atalantino dico: vi aspetto sul carro! Forza atalanta
moreto
Membro
moreto
SubbuteoGroup
Membro
SubbuteoGroup
Esatto: fò l’osti!!
Francesco64
Membro
Francesco64
manolothai
Membro
manolothai
straquoto
Brotbastartduporsel
Membro
Brotbastartduporsel
Sono d'accordo con chi dice che siamo troppo catastrofisti .
Se perdiamo con il liverpool la gente si getta dai ponti ?
Tutti pensavamo di vincere e siamo un po' delusi ma ci sono anche aspetti positivi da guardare .
Innanzitutto la classifica dove siamo a 2 punti dalla merdentus e massimo a 3 dal napoli se vinci e pari con l ' inter sempre se vince e sono le uniche squadre su cui dobbiamo fare la corsa . Non nominatemi il milan perché non ho voglia di ridere .
Mentre l ' altro aspetto è che se dopo tutti gli esperimenti e cagate fatte siamo ancora lì in classifica è una buona cosa e da tutti questi aspetti negativi si trarranno conclusioni e penso sia arrivato il momento di farlo e che gasperini non sia scemo .
Sbaglia e può sbagliare chi non sbaglia mai ?
Se non gli allenatori da divano ?
Brotbastartduporsel
Membro
Brotbastartduporsel
E non avevo finito
romero sta prendendo in mano le redini della difesa gollini è tornato de roon è tornato gosens è tornato Ilicic sta migliorando su un po' di fiducia . Arriverà il momento di miranchuk e lammers non è che gasperini sia un autolesionista .
moreto
Membro
moreto
Jerry Garcia
Membro
Jerry Garcia
Vorrei abbracciare tutti, a partire dal Gasp.
In questo momento il mister e la squadra han solo bisogno di fare quadrato, di stringersi tutti insieme e ritrovare coesione.
Ho porconato mica male durante la partita ma alla fine dopo qualche ora di fisiologica sbollita mi resta solo la voglia di difendere e proteggere tutti.
Qualcuno non ha giocato bene, può fare molto molto meglio, forse anche il mister, ma con un filo di fortuna e di precisione in più abbiamo avuto diverse occasioni grandi per vincerla.
Questa squadra e questo mister mi han dato veramente tanto in questi anni e non è certo per una questione di riconoscenza ma io non riesco né a sparare a zero ne ad azzardare verità e sentenze. Io sono solo un semplice tifoso e devo essere all'altezza di quello.
Finché vivrò..
Jerry Garcia
Membro
Jerry Garcia
ReMo
Membro
ReMo
Mi complimento per l'equilibrio ed il buon senso espressi, superando alla grande ogni tipo di negatività, diretta od indotta. Fatto che purtroppo, non è da tutti. Me compreso.
moreto
Membro
moreto
Francesco64
Membro
Francesco64
GNKY
Membro
GNKY
Molti commenti ingenerosi, tanti disfattisti ed ingrati ( o abituati troppo bene) a mio modesto avviso.
L'ultima partita pareggiata per 0-0 e' datata novembre 2019...
Si tratta di una concatenazione di eventi ed uno (le nazionali) per i prossimi 5 mesi sparisce.
La squadra ha sempre dato il massimo, e' mancata la preparazione, massima fiducia in tutti ( per quanto mi riguarda non potrebbe essere altrimenti).
Finché vivrò...
LodiRibelle
Membro
LodiRibelle
Condivido TUTTO
moreto
Membro
moreto
manolothai
Membro
manolothai
straquoto
gianmarcob
Membro
gianmarcob
È finita si dice alla fine (cit.)
Credo che ci sia tempo per vedere di nuovo all'opera la nostra Dea al massimo splendore, non diamo mai niente di scontato perché il Gasp ci saprà stupire in positivo ancora una volta. Quando tornerà lo smalto, andremo di nuovo a mille e in tanti (non sto parlando di noi ma dei corvi delle altre squadre) dovranno rimangiarsi tutte le campane a morto che stanno suonando in questi giorni...
LodiRibelle
Membro
LodiRibelle
moreto
Membro
moreto
TommyDea
Membro
TommyDea
Se il Gasp avesse schierato Miran e Lammers al posto di due dei tre tenori, e avessimo pareggiato o perso, sareste tutti qui a massacrarlo per aver sottovalutato lo Spezia... troppo facilievparlare col senno di poi.

Alcune considerazioni sulla partita di oggi:
- Bisogna innanzitutto rendere il merito allo Spezia, che pur non essendo squadra blasonata, ha fatto la sua partita.
- Possono piacere o meno, ma le nazionali contano: fino a due giorni fa a Zingonia erano in sei, inclusi gli indisponibili.
- La testa, volenti o nolenti, era già un po’ a Liverpool. E quando la testa non gira, fanno poco anche piedi e gambe.
- Paghiamo ancora più di tutti la lunghissima stagione 19-20, conclusasi a Lisbona mentre gli altri si riposavano.

Detto questo, ricordiamoci che sono rimasti a casa giocatori come Muriel, Hateboer e Djimsiti, sono abbiamo giocato una discreta partita che potevamo fare nostra, ma soprattutto abbiamo visto all’opera un redivivo Gollini, un buon Pessina, Depaoli e Piccini che non hanno sfigurato, un Miran e soprattutto un Lammers che possono trovare il guizzo vincente in ogni momento.

Sarò un eterno ottimista, ma per me abbiamo le carte per fare bene anche quest’anno.
Riccardo88
Membro
Riccardo88
Le nazionali ci sono per tutti. Lammers e soprattutto Miranchuck era sufficiente metterli 10/15 minuti prima, non a inizio partita. L’hanno visto tutti che a metà del secondo tempo certi elementi erano in debito di ossigeno, mentre lo Spezia riprendeva vigore proprio grazie ai cambi.
Gli abbiamo regalato 15 minuti abbondanti per un ritardo nei cambi tutto qui... poi magari non sarebbe cambiato nulla perché Pašalić avrebbe sbagliato ugualmente, ma è inconcepibile sentire che la squadra soffre gli impegni delle nazionali e poi ostinarsi a tenere in campo gente con la lingua per terra.
TommyDea
Membro
TommyDea
Condivido, infatti non ho detto che il Gasp è stato ineccepibile, e anche io penso che i cambi potessero essere gestiti meglio. Ho semplicemente sottolineato il fatto che parlare con il senno di poi è sempre troppo facile, ma soprattutto che i disfattisti dovrebbero forse prendere in considerazione alcune contingenze negative per noi, prima di scavarci la fossa...
95Frank
Membro
95Frank
TommyDea: "..... Condivido, infatti non ho detto che il Gasp è stato ineccepibile, e anche io penso che i cambi potessero essere gestiti meglio".

Durante la partita, io ho pensato esattamente come te.

Poi ho riflettuto e mi sono chiesto se, per Gasperini, sia piu' importante UNA partita IN SE, oppure come parte integrante della COSTRUZIONE di un'INTERA stagione ("COMPITI" e "MOVIMENTI" che si imparano ANCHE nelle partite piu' infauste).
95Frank
Membro
95Frank
Riccardo88:

(1) "..... Le nazionali ci sono per tutti.

Si, ma quanti nazionali aveva l'Atalant e quanti lo Spezia?


(2) "Lammers e soprattutto Miranchuck era sufficiente metterli 10/15 minuti prima ... l’hanno visto tutti che a metà del secondo tempo certi elementi erano in debito di ossigeno, mentre lo Spezia riprendeva vigore proprio grazie ai cambi".

E tu pensi che Gasperini NON l'abbia visto?
95Frank
Membro
95Frank
Forse Gasperini pensa molto meno di noi alla singola partita e, molto piu' di noi alla costruzione del tessuto della squadra (che DEVE durare un'intera stagione_.

Miranchuk? .... Lammers? ....
A parte i due bellissimi goal a testa, pensi che siano gia' adeguatamente inseriti nel "nostro" gioco?

Io penso di NO.
Dovranno provare e riprovare il allenamento "compiti" e "movimenti" come, ad esempio, fece a suo tempo Gosens ....... che e' oggi uno dei nostri punti di forza.
Uppoz05
Membro
Uppoz05
Come sempre ineccepibile nel commentare!
paolo_trei
Membro
paolo_trei
Tommy sono d’accordo con te su tutto, tranne che su Piccini che oggi ho trovato deludente. Magari migliorerà ma sulla sua fascia siamo andati più volte in difficoltà.
Comunque fiducia nel mister e nella società che hanno dimostrato di meritarseli
95Frank
Membro
95Frank
TommyDea, condivido al 100%



Insolito, ma vero.
LodiRibelle
Membro
LodiRibelle
Io rimango CONVINTO ancora adesso che questa sia la rosa piu' forte dell'Atalanta di tutti i tempi. I conti, come sempre, li facciamo a Maggio......Buona Notte e rilassatevi
LodiRibelle
Membro
LodiRibelle
....e rimango convinto che il nostro "problema" principale sia quello gia' assodato di non aver potuto fare il ritiro....
cala
Membro
cala
Partita di merda, ma essendo piu cinici potevamo anche vincerla 3-0

Zapata fuori condizione o stanco dal viaggio non è riuscito a fare il suo solito lavoro
Ilicic meglio ma ancora lontano dal suo top
Pasalic molto bene nei movimenti, molto male sulle conclusioni

Cio che mi fa strano è che abbiam sofferto tantissimo sul centro sinistra proprio nella zona di deroon che di solito è un nostro punto di forza.
Ho trovato invece un ottimo ritorno di gosens e un finalmente buon depaoli
Limido
Membro
Limido
Ho letto moltissimi commenti equilibrati. La mia paura è di finire come l'inter del post triplete, dove per " riconoscenza" giocavano sempre quelli. Il Gasp deve avere il coraggio e la forza di dare un taglio netto col passato cercando nuovi moduli o uomin e nuovi stimoli. Sono convinto che presto torneremo ad ammirare l'Atalanta che conosciamo.
Celtic Frost
Membro
Celtic Frost
Boh avrò visto un'altra partita ma quando leggo "un buon rientro di Piccini" quando è stato un fantasma in campo, comincio a pensare che davvero qualcuno pensa solo alla salvezza....
euskadi
Membro
euskadi
quace rengotàm che ghè det che!
commenti da vomito!
so nasit atalantino
Membro
so nasit atalantino
Rengotàm lè un po che la sentie mia, brao euskadi
E-E-Evair
Membro
E-E-Evair
Offensivo far entrare lo Zar a 5 minuti dalla fine.
Temo che il Gasp non ce la faccia a gestirlo e si appiattisca sulle sue certezze che però non vanno (Papu oggi boh, zapata su sta riga di sx boh, Ilicic benino fino ad un certo punto)

Ma un lammers che svaria con Zapata punta centrale? E lo zar dietro?
Non lo so ma qualche cambiamento va fatto.

Pasalic avrà sbagliato ma c'era a differenza di altri.

Ottimo Pessina.

Io a Liverpool farei esperimenti sia difensivi (difesa a 4?) Che offensivi: zar, Muriel e un terzo a scelta tra Papu e Lammers con Zapata e Ilicic in panchina.

Però il Gasp deve saperlo gestire un gruppo numeroso se no non va bene
95Frank
Membro
95Frank
E-E-Evair: "..... Io a Liverpool farei esperimenti sia difensivi (difesa a 4?)"

La difesa a 4 (specie nel 4-3-3 che verrebbe fuori dai tuoi nomi) e' TROPPO OFFENSIVA.

Infatti, NON si tiene conto di un equivoco:

(1) Nella difesa a 3, i due esterni (terzini) vengono inclusi nella linea (a 4) di CENTROCAMPO.
(2) Nella difesa a 4, gli STESSI due esterni (terzini) vengono inclusi nella linea DIFENSIVA.

Gasperini, a volte, passa dalla 3 alla 4 se DEVE recuperare il risultato.
Esempio, con l'Inter, sostituzione di Toloi (difensore) con Muriel (punta).
Scozia
Membro
Scozia
Prendete una stagione 2019/2020 lunga e stressante, la mancanza di riposo fisico e mentale con lo scellerato inizio settembrino della Nations League, l'impossibilità di svolgere regolare preparazione precampionato, il calo di stimoli di qualche elemento ed una squadra meno coesa , una rosa sbilanciata, un Mister in confusione, la fortuna che guarda sempre dall'altra parte, shakerate bene ed ottenete il cocktail Atalanta 2020/21. Sperando arrivino presto nuove proposte in lista. Ma la morale al momento è che se cammini è dura fare risultati ... Sempre sosterrò squadra e Mister ma temo questa sarà una stagione da 7-9° posto.
95Frank
Membro
95Frank
Scozia: "..... una rosa sbilanciata, un Mister in confusione".

Sono d'accordo su tutto il RESTO del tuo commento.

Sono invece totalmente in disaccordo sulla frase su-riportata.

(1) Quando anche Piccini (recuperato fisicamente), Sutalo e Depaoli saranno completamente integrati, la fase difensiva dovrebbe essere a posto.

(2) Quando Miranchuk e Lammers avranno assimilato adeguatamente "compiti" e "movimenti" del nostro gioco SARANNO regolarmente alternati ai veterani.
95Frank
Membro
95Frank
(3) La "confusione" ce l'ha chi si ostina a NON ammettere che il nostro gioco negli ultimi 4 anni era "total football" (da non confondere con lo scempio di questo termine fatto nell'edizione "itaGliana" di Wikipedia).

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.