Home A bordocampo TORINO – ATALANTA 2-0: DEA INVOLUTA

TORINO – ATALANTA 2-0: DEA INVOLUTA

271

Sarà stata ancora la sconfitta con il Milan nella mente dei nostri? i carichi eccessivi di lavoro imposti dal Mister in vista della semifinale di Coppa?

Sta di fatto che oggi l’Atalanta ha offerto una prestazione decisamente inferiore alle aspettative (forse una delle peggiori di tutto il campionato) e la vittoria del Toro appare legittima, pur senza strafare.

I gol a cavallo dei due tempi e in 4 minuti: un gol di Izzo in mischia a fine primo tempo, il bis di Iago Falque dopo trenta secondi della ripresa: l’uno-due granata abbatte la resistenza di una Atalanta (quasi) bella solo per un tempo, e permette ai granata di sentire profumo d’Europa, agganciando la Dea a quota 38 punti in classifica.

Mazzarri propone tre cambi rispetto alle ultime settimane: dentro Baselli, Iago Falque e Meité che in avvio fa quasi il trequartista alle spalle di Belotti. Ma a pesare sono soprattutto le nostre assenze: l’Atalanta parte bene ma paga anche il guaio muscolare che, dopo il quarto d’ora, taglia fuori Gosens sostituito da Kulusevski.

Al 23′ l’Atalanta sfiora due volte il vantaggio su palla persa da Baselli: prima Ilicic calcia forte di destro e chiama Sirigu alla respinta, poi Castagne di testa non trova il palo lontano. La partita è vivace e ricca di capovolgimenti di fronte, e al 36′ arriva il break di Meité che ruba palla e dal limite sfiora la traversa di destro. Poi, al 42′, su azione di corner Iago Falque tira da pochi metri, Berisha respinge, la palla deviata da Pasalic finisce a Izzo che non ci pensa su due volta e segna il gol del vantaggio.

In avvio di ripresa, il Toro dà scacco matto: azione che parte da sinistra con Meité, tocco di Belotti per Iago Falque che raddoppia. Il secondo gol incassato è una mazzata per noi che smarriamo le nostre certezze e non siamo piu’ nemmeno pericolosi.

Il Toro ci aggancia in classifica, ora testa a Firenze, si gioca per la finale di Coppa Italia

 

IL TABELLINO

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Baselli (48′ st Millico), Lukic, Meité (21′ st Ansaldi), Aina; Falque (36′ st Berenguer), Belotti. A disposizione: Rosati, Ferigra, Ichazo, Parigini, Damascan, Bremer, Zaza. Allenatore: Mazzarri

ATALANTA (3-4-2-1): Berisha; Mancini, Djimsiti, Masiello, Hateboer, Freuler, Pasalic, Gosens (18′ pt Kulusevski, 26′ st Barrow)); Castagne (34′ st Reca), Ilicic; Zapata. A disposizione: Toloi, Rossi, Palomino, Ibanez, Gollini, Pessina. Allenatore: Gasperini

ARBITRO: Orsato di Schio

MARCATORI: 42′ pt Izzo, 1′ st Falque

NOTE: Ammoniti: Nkoulou, Berenguer (T), Castagne (A). Recupero: 1′ e 3′. Calci d’angolo: 4-3 per il Torino

Bookmark(0)

271
Inserisci un commento

Please Login to comment
130 Albero dei commenti
141 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
135 Autori
castebgalbisarnicounodibergamo95Frankthealamo Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.