Udinese – Atalanta, Otis l’ha vista così

10-01-2022 15:00
47 C.

Bookmark(0)

By Otis
Otis

47
Inserisci un commento

Please Login to comment
22 Albero dei commenti
25 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
32 Autori
95FrankSraptuzKejoCavernago69SOTAONOTER Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
Cavernago69
Membro
Cavernago69
Gira notizia in rete che Hateboer ha chiesto la cessione.
Chiedo a chi è più vicino alla Dea cosa c'è di vero.
SOTAONOTER
Membro
SOTAONOTER
Balle. Si trova benissimo qui e i mal di pancia derivanti dalla concorrenza con Castagne sono finiti da un pezzo. A MIO PARERE era un giocatore che non sopportava la panchina,ma adesso anche lui sembra aver capito che giocando sempre ogni tre giorni(calendario assurdo) è giusto alternarsi.
Cavernago69
Membro
Cavernago69
Quindi nonostante tutti i siti on line ne parlano dici che non c'è nulla di vero. Però il Gasp non lo sta facendo giocare con continuità ma solo piccole apparizioni di 10/20 minuti al max.
Poi tutto può essere.
Kejo
Membro
Kejo
Sperem
Maurizio Mosca
Membro
Maurizio Mosca

Forse ho capito cosa potrebbe intendere Otis, può darsi che sbagli ma ultimamente ci si sta affidando anche al lancio in profondità cosa che prima col Papu si faceva molto meno perché lui si abbassava ao centro come fanno ora Remo Marten e Teun abbassandosi in difesa e portava su la palla, con l'imprevedibilità e la classe che lo contraddistingueva. creava superiorità numerica alle fasce o al centro facendoci arrivare in porta col pallone. Ruslan fisicamente è diverso non ha lo stesso spunto e anche tecnicamente gli è inferiore , per contro ha maggiore visone di gioco. Ilicic avrebbe tutto ma fisicamente non è più quello ndi due anni fa questo lavoro può farlo continuamente negli ultimi 20-30 metri. Miran è più centrale.Detto che il Gasp non vuole più l'Atalanta dell'era Papu , bella si ma oramai prevedibile, credo fi aver capito cosa volesse dire Otis nel post

ROMAGNANEROBLU
Membro
ROMAGNANEROBLU
Premesso che la squadra è stata costruita benissimo e Koopmaier e Boga sono valori assoluti,l’unico giocatore che ha similitudini col Papu per eventualmente dettare i tempi è Rodrigo de Paul Faremo benissimo perché vedere come Pezzella è cresciuto fa sperare che tutti i nuovi crescano proporzionalmente visto che hanno qualità importanti
95Frank
Membro
95Frank
Ciao Otis.
Tu affermi che a noi, in un certo senso, mancherebbe un "regista" (da quando Gomez ....)

(1) Se noi giocassimo "a ruoli fissi", sarei d'accordo.

(2) Ma noi giochiamo “total football” e, stando ai testi classici, il "regista" dovrebbe essere, sistematicamente, il "portatore di palla" (quindi TUTTI ... a turno).

Il “total fotball” e’ essenzialmente privo di strutture “fisse” (moduli, ruoli, schemi, regista) ma NON per questo e’ lasciato all’improvvisazione, bensi’ alla “consapevole condivisione di valori comuni”.
95Frank
Membro
95Frank
Purtroppo, sembra che nessuno (dei commentatori Italiani) si sia mai preso la briga di andarsi a leggere un buon libro sul “total football”, o quantomeno la sezione in Inglese di Wikipedia.

A scanso di equivoci, leggere la sezione in Italiano o quella in Tedesco (che poi sembrano le traduzioni di quella in Francese) e’ controproducente perche’ lo stesore di quelle poche righe, evidentemente, non aveva la piu’ pallida idea di che cosa fosse realmente il “total football£”.

Il “total football” (come il gioco dell’Atalanta negli ultimi 6 anni) NON e’ inteso per essere “piu’ offensivo” di per se, ma indubbiamente lo SEMBRA perche’ spesso domina gli avversari.
95Frank
Membro
95Frank
Il problema vero e’ che, nonostante abbiamo ottimi giocatori, alcuni “ruoli di total football” sono scoperti (ad esempio, punte molto veloci e capaci di dribbling stretti) mentre abbomdano trequartisti, mezze punte, quasi-punte, per lo piu’ di piede mancino.

Sempre a scanso di equivoci, il termine “ruolo” nel “total football” e’ quasi sempre sinonimo di “skill” mentre, nel “calcio a ruoli fissi”, il termine “ruolo” implica soprattutto la “posizione in
campo”.
95Frank
Membro
95Frank
Molto strano che, in Italia, non ci sia una adeguata letteratura al riguardo.

La striminzita nota nella sezione in Italiana di Wikipedia (che tra l’altro farebbe nascere il total football in Olanda negli anni ’70, anziche’ nel 1915 con importanti sviluppi successivi in Austria, Ungheria, Argentina, Brasile e Spagna) non e’ minimamente paragonabile alla sezione in Inglese (con ampia bibliografia).

Forse anche per questo, in Italia, ci sono cosi’ tante incomprensioni circa il gioco attuale dell’Atalanta.
pag66dea
Membro
pag66dea
Noi ci muoviamo su meccanismi ben collaudati, qui il regista non serve. Gomez non era un regista, aveva liberta di movimento quando giocava centrale e sapendo saltare l'uomo, col il Fuoriclasse diventavamo imprevedibili in attacco. Ma anche senza Gomez nel 2021 abbiamo fatto 100 reti. Per quello che riguarda il covid, forse ci scordiamo tutti che questi sono atleti, non sono rientrati da infortuni ma erano a casa belli rilassati, il Toro è un esempio o la Salernitana. L'uscita del nostro ex P:P:Marino, l'avrei apprezzata, se detta prima della partita ( arrivava la corazzata Atalanta 8 V 2 P in trasferta ) ma col detto del dopo ( dove tutti siamo maestri ) non mi è piaciuta. Stanno usando questo covid, ognuno a suo piacimento ( non solo nel calcio ), e anche questo non mi piace. Si va, verso un altro campionato falsato, vedrete da domani in avanti quanti furbetti salteranno fuori.
leo78
Membro
leo78
Scusa Otis, quali s sono le voci su Hate? Mi son perso qualcosa?
doinel1907
Membro
doinel1907
Io però non ho capito bene il discorso, prova a fare un esempio per me : una squadra con il regista come dici tu, oppure un giocatore che hai in mente
vitosport1972
Membro
vitosport1972
Attendiamo domenica e sapremo dove sta la verità.
Mi aspetto (più che ci spero) una grossa prestazione da parte di tutta la squadra, forse ancora di più dell'andata, sperando che sia il campo a parlare (escludendo quindi Covid, Arbitro, VAR). Se poi loro dovessero uscire con i tre punti, bravi loro.
Oscar1962
Membro
Oscar1962
Una partita in meno degli altri, 41 punti, secondo attacco della A, perse tre partite, vinte tutte fuori tranne due pareggi.
E meno male che manca un Papu.
Che poi facciamo pure meglio di quando c'era magari non conta...
Baloo
Membro
Baloo
Ormai è chiaro che, dentro ai consolidati schemi per manovrare la palla fino ai 20 metri avversari, il Gasp sta cercando forsennatamente le giocate individuali che facciano saltare le trincee avversarie. È da tempo ormai che gli avversari studiano l'Atalanta e ne conoscono benissimo gli schemi. Anche questo è "alzare il livello tecnico", da in certo livello in su la differenza vera la fanno le giocate individuali.
95Frank
Membro
95Frank
Ciao Baloo,
Se togli la parola "forsennatamente" dal tuo testo ...... allora io lo sottoscrivo in toto.

Gasperini ha fortemente voluto Boga (forte fisicamente, e con ottimo dribbling) e a me sembra che abbia qualche riserva su Miranchuk (molto tecnico, ma meno esplosivo).

Penso che cio’ sia dovuto al fatto che attualmente non ci mancano giocatori capaci di creare occasioni da rete ma, forse, ci mancano un po’ la capacita’ di superare le difese in dribbling e concretizzare maggiormente le tante occasioni che creiamo (a parte l’ultima partita con l’Udinese che, forse, non puo’ far testo).
Riccardo88
Membro
Riccardo88
Effettivamente manca un faro, un punto di riferimento soprattutto quando bisogna gestire la partita e i suoi ritmi. Direi però che il problema più grosso rimane la fase difensiva. 12 goal in 6 partite da dicembre, di cui 4 subiti contro squadre nettamente in difficoltà: il Napoli giocava senza 5/6 titolari e ieri l'Udinese veniva da diversi giorni senza veri allenamenti (oltre ad avere 12 positivi).
TrueYou
Membro
TrueYou
Son d'accordo sul fatto che la vera atalanta andrà vista contro l'Inter, dove non ci si potranno permettere le solite amnesie difensive
awa
Membro
awa
Questa volta non sono molto d'accordo con la tua analisi:
1. dire che non abbiamo schemi d'attacco mi pare azzardato: abbiamo da anni il miglior attacco della serie A (non male per chi gioca...di puro istinto)
2. le qualità dei singoli sono indispensabili: sono loro ad esaltare un'organizzazione di gioco presente e riconoscibile.
3. il tipo di giocatore che tu chiami "regista" in attacco dovrebbe essere Malinosvkij a mio avviso: perde ancora molti palloni purtroppo, ma Gasp non mi pare che in quella zona del campo apprezzi molto le giocate elementari....
4. Contro le difese chiuse serve molto più l'invenzione del singolo, il dribbling e la velocità (speriamo in Boga) che lo schema preordinato

Ciao
Mavro Galazio
Membro
Mavro Galazio
Vero,la squadra sembra tranquilla e,vero, la stessa tranquillità va dimostrata contro avversari di nostro pari valore. Koopemeiners non lo vedo ad oggi come regista,ma potrebbe diventarlo. Non credo però che ci manchi un regista nuovo; secondo me abbiamo una rosa abbastanza profonda per provare soluzioni con giocatori che già ci sono.penso appunto a koop,ma anche a Pessina e malinovski.
95Frank
Membro
95Frank
"Koopemeiners non lo vedo ad oggi come regista, ma potrebbe diventarlo"

Per definizione, nel nostro calcio (total football) NON PUO' ESISTERE un "regista".

"Total football" (Atalanta) e "regista" sono una contraddizione in termini.

Che piaccia o no, nel "total football", NON puo' esserci un "regista"..

Se vogliamo un "regista" dobbiamo tornare al "calcio a ruoli fissi" che abbiamo giocato fino al 2015.
Gusto65
Membro
Gusto65
A mio modo di vedere di "registi" avanzati ne abbiamo: Mali, il Bepi e lo Zar disegnano calcio e non credo si possa dire il contrario, ma come riportato sotto nel gioco in velocità' che predilige il Gasp il classico regista rischia di rallentare l'azione e renderla meno efficace. Parere ovviamente personalissimo.
prytz
Membro
prytz
Mi pare abbastanza evidente che abbiamo due giocatori che per caratteristiche possono fare "il regista" dietro la punta o le due punte, capaci di verticalizzare e giocare a testa alta : Malinowski e Pessina .. Si tratta di usarli in un modo diverso da come sono impiegati , ed usare anche un modulo diverso di gioco (ad esempio il 4231 oppure il 3412 )
tambor92
Membro
tambor92
Sono d'accordo con Otis sulla considerazione riguardo la mancanza del giocatore da palla in banca: ieri si è visto per l'ennesima volta che, pur essendo sempre nel vivo del gioco e fornendo assist ai compagni, malinovsky perde ancora troppi palloni; potrebbe essere boga, che è uno a cui il pallone è difficile toglierlo, ma ho dubbi più che altro sul fatto che un ruolo del genere è difficile affidarlo da subito a uno nuovo arrivato (anche il papu ci ha messo tempo prima di diventare quello che è diventato). In campionato (nella seconda parte dello scorso e in questo) sopperiamo grazie alla fisicità, agli schemi a memoria e comunque grazie al fatto che anche la qualità tecnica degli avversari non è granchè, ma per me non è un caso che l'unico anno che non abbiamo passato i gironi di champions sia stato questo. Speriamo che boga possa diventare quel tipo di giocatore con qualità nel dribbling e nell'assist e a cui affidarsi quando il pallone scotta.
moreto
Membro
moreto
ciao OTIS
bisogna vedere cosa si intende x regista . Se pensiamo a una delle prime affermazioni fatte 6 anni fa da GASPERINI ,che( in merito alla presenza a inizio ritiro di Cigarini ) disse che x il suo gioco fatto di passaggi in verticale di cinque/dieci metri , non aveva bisogno di giocatori che trattenevano fra i piedi a lungo la palla ,rallentando il ritmo/la velocità dell'azione, x poi fare il lancio lungo in profondità, beh allora si capisce chiaramente che lui non ama questa tipologia di giocatore. Infatti la susa prima scelta all'epoca fu Kessie affiancato da Gagliardini con l'adattamento di Kurtic a incursore poichè D'Alessandro deluse nel ruolo di ala attaccante da 343 puro gasperiniano. Anche le scelte delle stagioni successive ricaddero sempre su giocatori in grado di interpretare il ruolo di centrocampista moderno tutto fare in luogo del classico regista. Nel concreto solamente Gomez x la fase avanzata e FREULER nella fase di costruzione sono sempre e solo stati un pò i registi del GASP nel senso che sono gli unici che, x personalità e senso tattico , si fanno sempre trovare dai compagni e si fanno sistematicamente dare palla dagli stessi ,dettando i tempi di gioco . Ora al posto del Papu, si è utilizzato MALINOVSKY che ha la capacità sia di saltare l'uomo che quella di fornire assist ai compagni smarcandoli alla conclusione. Re degli assist è anche ILICIC ma con un ruolo tattico ben definito e diverso:
Adesso c'è in più un signor giocatore (KOOPMEINERS appunto ) che il GASP sta plasmando da "suo mediano" ma che ha delle doti anche di lancio e palleggio che lo stesso MISTER non disdegna e che sono ,di fatto , un arma in più x la nostra squadra tale e tanta è la sua lucidità di gioco ( in questo sorprende sempre di più ) oltre che la freddezza e personalità
Anche la stessa Inter di Pluto Inzaghi, non ha un regista ma un catalizzatore di gioco da cui passano tempi e ritmi di gioco (Brozovic che peraltro è in una condizione di forma super )
Inter contro cui ci confronteremo domenica e che , in questo momento gioca a ritmi elevatissimi e è l'avversario più forte e accreditato . Il risultato con cui usciremo da questa difficile insidiosa gara,determinerà l'obbiettivo vero di questa nostra stagione fermo restando il fatto che loro non subiscono gol mentre noi anche ieri abbiamo fatto un paio di regaloni all'avversario
nota a margine : il gol fatto da Beto ,è stato il classico movimento in profondità alla DUVAN. Questo giocatore va seguito xchè più di tutti ricorda il giovane ZAPATA.
ma una citazione x le due realizzazioni di LUCHO vanno doverosamente fatte : due gol da grande attaccante di rango e livello superiore quale lui è ! A noi serve questo MURIEL x fare la differenza !
Svob1
Membro
Svob1
Esatta disanima
Sraptuz
Membro
Sraptuz
son d'accordo su tutto
95Frank
Membro
95Frank
Grande commento Moreto!
brignuca
Editor
A me sembra un'eresia dire che l'attuale Atalanta vive delle giocate dei singoli. Sicuramente quelle fanno la differenza ma la forza di Gasp è l'organizzazione del gioco. Quello che tu dici "i goal sono figli di questo modo per cui noi arriviamo abbastanza avanti nel campo chi ha la palla nei piedi è libero di inventarsi la giocata e si va in goal".
Ieri 6 reti quale ha la connotazione che è coperta da questa affermazione. Le reti nostre sono principalmente di due categorie. Manovra con sganciamento ed uomo libero su una fascia che da la palla all'estremo opposto con passaggio forte non intercettabile (es Maehle al netto del tacco di Miranchuk) è tic tac con uomo che va sul fondo ed offre palla al rimorchio che tira.
Il tutto con varianti ma queste sono le due famiglie in cui stanno tante nostre reti.
Poi le invenzioni dei singoli ci stanno, Muriel ieri fa secco il difensore con una finta e piazza la palla dove il portiere non può arrivare e nn appartiene a questa categoria ma a quella dei tagli con la giocata smarcante di Mali.
95Frank
Membro
95Frank
Ciao Brignuca,
Sono totalmente d'accordo con quanto hai scritto.

Secondo me, non e’ giusto pensare che i goal siano un po’ il frutto dell’improvvisazione indivuduale.

Tutt’altro.
Ma non sono neanche il frutto di “schemi fissi” (calcio a ruoli fissi).

Sono il risultato di “movimenti flessibili” molto studiati in allenamento, e altamente variabili (total football).
95Frank
Membro
95Frank
Il nostro e’ un modo completamente diverso di concepire il calcio (rispetto alla tradizione del "calcio a ruoli fissi").

E i risultati si vedono. Negli ultimi 3 anni:
- 3 partecipazioni alla Champions (su 3),
- 2 finali di Coppa Italia (su 3).


SI ..... ma ci manca un "trofeo" ....."che i rifosi meriterebbero ......"

Ma siamo seri! ................................
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Ciao Otis.
2 considerazioni.
Pezzella da riscattare assolutamente.
Il regista ? e a chi rinunci ? I risultati post papu dicono che si può stare senza
maurom72
Membro
maurom72
Noi abbiamo tanti registi, nel senso di dettare o inventare gioco, nel nostro schema, 3 fondamentali: Toloi dalla difesa, uno dei centrocampisti centrali a turno, De roon freuler e Koop, e il terzo degli attaccanti più arretrato, a turno Mali, Pessina....il regista classico a tutto campo, alla Pirlo per intenderci, non è contemplato nel gioco del Gasp
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Infatti, il vero regista mai l''abbiamo avuto, poi le qualità del papu a tener palla e congelare la partita non si discutono e forse mancano....ma i risultati post papu sono li che parlano.
maurom72
Membro
maurom72
Esatto
greco69
Membro
greco69
Ciao Otis
Sono parzialmente d'accordo su quello che dici,
Partendo dalla Udinese, ti dico che i primi 11 erano molto vicini ad essere l' 11 titolare e a questi livelli un professionista si allena 350 giorni all'anno, covid o non covid, non hanno fatto allenamenti insieme negli ultimi 5 giorni? Può darsi ma non sono stati sul divano ad aspettare la partita,
Non l hanno preparata al meglio?
Può essere ma se così fosse stato peggio per loro , comunque non è niente di improvvisato, si allenano e giocano insieme da luglio.
Su Pezzella sono d'accordo, anzi aggiungo che ad oggi é il giocatore che piu é migliorato tra quelli arrivati nel mercato estivo, mi ha sorpreso sotto 2 aspetti, il primo é che l ho visto puntato da Molina in velocità e fisicamente gli ha tenuto testa portandoli via palla in assoluta sicurezza e Molina è uno molto rapido di gamba.
Il secondo è che il buon Pezzella non ha buttato via una palla in tutta partita giocando dietro quando serviva fare questo affondando e tentando la conclusione o il cross quando ne aveva la possibilità. Questo secondo me è un grande merito.
Sul regista non sono d'accordo con te, per come giochiamo non serve e comunque Kopmainers è più regista di quanto possa sembrare, gioca sempre con grande ordine, spesso a 2-3 tocchi, ha visione di gioco, lancio calibrato, contrasta, e sembra che abbia anche un ottimo tiro.
Mauri62
Membro
Mauri62
Ieri Robokop giocava da regista arretrato ma può benissimo fare il trequartista. Abbiamo avuto per una ventina di minuti una quantità di fosforo esagerata davanti con Mali Mira e Josip,ed è stato uno spettacolo, considerato anche che il russo giocava dalla parte opposta alla sua mattonella. Il giocatore che chiede Otis ci sarebbe sul mercato, si chiama CDK. Ma oramai lo vuole mezzo mondo. E poi...chi uscirebbe??? Arriviamo a giugno e poi facciamo il punto. La squadra adesso è TREMENDAMENTE talentuosa e fisica. Basta quello che c'è per fare venire il mal di testa (e denti) a tutti. Ps guardate che ieri erano al 70%....
prytz
Membro
prytz
l'Udinese probabilmente era al 40% , va tenuto conto anche di questo ..
Koopmeiners da trequartista direi di no, ha il passo da centrocampista - mediano

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.