Home Notizie Un ultimo sforzo per la ciliegina.

Un ultimo sforzo per la ciliegina.

9

Questa sera nel secondo anticipo dell’ultima giornata di serie A, l’Atalanta di Gasperini attende l’Inter dell’ex Conte, valida per il secondo posto finale, un risultato tanto insperato quando meritato per la compagine bergamasca che metterebbe il sigillo su un’annata pazzesca e su una ripresa del campionato da primo posto.

L’Atalanta arriva all’ultima di campionato forse un po’ stanca, priva di Palomino e Ilicic e forse con la testa ai quarti di Champions, ma…

Il Paris Saint Germain é tra dieci giorni e ci sono troppi record in ballo per mollare ora, la differenza la farà la testa con cui i nostri entreranno in campo.

Dall’altra parte l’Inter, reduce dalla vittoria interna sul Napoli,  e con l’impegno in Europa League imminente contro il Getafe che potrebbe far optare Conte per un po’ di turnover,  per cercare soprattutto di evitare infortuni in questa parte finale di stagione.

Ed ecco le statistiche dello scontro lombardo nei numeri:

Sono 117 le sfide tra Atalanta e Inter in Serie A TIM: per la Dea 24 vittorie, 31 pareggi e 62
sconfitte.
L’Atalanta è rimasta imbattuta nelle ultime quattro partite di campionato contro l’Inter: tre
pareggi e un successo per i bergamaschi.
Sono 58 i precedenti in Serie A TIM tra Atalanta e Inter in casa della Dea: il bilancio si
compone di 15 vittorie interne, 21 pareggi e 22 successi esterni.

L’Atalanta ha alternato un pareggio ad una vittoria nelle ultime quattro partite casalinghe
contro l’Inter in Serie A TIM, successo per 4-1 nel match interno più recente.
L’Atalanta viene da sette successi consecutivi in casa in Serie A TIM e potrebbe stabilire il suo
record di vittorie interne di fila nella competizione.
Per la seconda volta nella sua storia, l’Inter ha vinto almeno 12 trasferte in una stagione di
Serie A TIM – la precedente occasione nel 2006/07 (15). Potrebbe, inoltre, diventare la
seconda squadra di sempre ad arrivare a 13 successi esterni in un singolo campionato senza
terminare il torneo in prima posizione (dopo il Napoli nel 2016/17 e 2017/18).
Antonio Conte è imbattuto nei sette precedenti da allenatore contro l’Atalanta in Serie A TIM,
con sei successi e un pareggio. Il tecnico dell’Inter ha iniziato la sua carriera nel massimo
campionato proprio con i bergamaschi nel 2009/10 (13 panchine: 3V, 4N, 6P).
L’Inter potrebbe chiudere questa stagione di Serie A TIM con due giocatori con almeno 15 gol
segnati per la prima volta dal 1958/59, con Angelillo e Firmani (al momento Lautaro Martínez
è a 14, Romelu Lukaku a 23).
Robin Gosens è il difensore che ha preso parte a più gol in questa stagione nei cinque
maggiori campionati europei, al pari di Trent Alexander-Arnold (entrambi 17); per l’esterno
dell’Atalanta otto reti e nove assist. Nessun difensore ha mai fatto meglio in una singola
stagione da quando Opta raccoglie il dato nei top-5 (dal 2006/07).
Romelu Lukaku è a quota 15 gol in trasferta in questo campionato: solo due giocatori nella
storia della competizione sono riusciti a fare meglio in una singola stagione di Serie A TIM in
gare fuori casa: Zlatan Ibrahimovic (nel 2011/12) e Ciro Immobile (nel 2017/18 e nel torneo
in corso), entrambi a quota 16.

Forza ragazzi!!!

 

Bookmark(0)

9
Inserisci un commento

Please Login to comment
6 Albero dei commenti
3 Albero delle risposte
1 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
7 Autori
maskete72Raindogmaurom72farabundoBoh Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
maskete72
Membro
maskete72
FORZA RAGAZZI!!!!! SPACCHIAMOGLI IL DERETANO....SENZA SE E SENZA MA
maurom72
Membro
maurom72
Giocare a buon ritmo mantenendo attiva e concentrata tutta la rosa principale è l'obiettivo di oggi per quanto mi riguarda...a parte i ricavi in più della società, basta essere tra le prime quattro... secondo, terzo o quarto poco conta
farabundo
Membro
farabundo
ciao mauro, non son d'accordo sull'ultima tua frase.
fregiarsi del titolo di VICE-CAMPIONI d'italia per me conta eccome (anche se ė un onoreficenza labile)

quindi..... all'attaccooooooo
maurom72
Membro
maurom72
Raindog
Membro
Raindog
Anche esser ricordati come l'Atalanta dei cento goals non sarebbe male. Diamo una lezione a quest'ultimo sparring partner nazionale e poi andiamo a giocarci l' Europa.
Boh
Membro
Boh
VINCERE E VINCERE PER RE SECONDI, se non ci si riesce riposare e lasciare vincere inter
LOTITO .GLI ARBITRI DI LOTITO, E TUTTA LA LAZIO NON LA VOGLIO VEDERE SECONDA
farabundo
Membro
farabundo
vincere senza fare calcoli
i frances sono lontani 10 giorni

icb
maleldil
Membro
maleldil
Farà un caldo atroce, e questo condizionerà pesantemente la gara. Mi piacerebbe giocarla senza calcoli, dentro i migliori e dare tutto. Il tempo per recuperare le energie lo abbiamo, e l'occasione di arrivare secondi è davvero storica. Se la Juve perdesse con la Roma, ipotesi affatto remota, arriveremmo a due punti dallo scudetto, esattamente quelli che ci hanno rubato nello scontro diretto
giuliano70
Membro
giuliano70
Sarà la partita più calda dell'anno, in tutti i sensi.