14-03-2019 10:29 / 8 c.

Intervista dal twitter ufficiale del Chievo.



di Sigo




  1. Cosa doveva dire ...???   SIAMO in ALTOMARE  senza la scialuppa  di salvataggio?????  Poer nano !


  2. Non credo che la squadra possa sbagliare l'approccio contro il Chievo (e se non lo sbaglia, salvo cataclismi, si vince!), le polemiche della scorsa settimana sicuramente hanno unito e motivato la squadra ed il tecnico ancor di più, e la prospettiva di migliorare ulteriormente la classifica prima della pausa (con il derby che potrebbe consegnarci l'Inter e l'annessa quarta posizione vituale a tre punti!) dovrebbe essere stimolo più che sufficiente per giocare al massimo senza sottovalutare l'avversario.
     


  3. Credo che partite come questa, dove mancano gli stimoli "aggiuntivi" delle classiche contro i top team, siano quelle piu' difficili da affrontare per un allenatore... inoltre gia' sappiamo quanto sia difficile giocare contro squadre inferiori tecnicamente che si chiudono a riccio e sfruttano come unica arma il contropiede.
    Quindi massimo rispetto per il Chievo (raga siamo stati per lunghi periodi nei loro panni...) e massima concentrazione sulla partita di domenica con pubblico delle grandi occasioni e "attivo" a sostenere i ragazzi fino al 95o!
    Le altre non molleranno un centimetro.. 


  4. cmq i commenti che leggo sembrano quelli delle grandi quando incontravano noi .. da un lato sono contento perchè siamo diventati veramente forti ! dall'altro mi rattrista un po perchè stiamo perdendo un po il senso della misura e non voglio diventare come suppoente e sbruffone come uno juventino , ricordiamoci che poco tempo fa eravamo noi nella situazione del chievo e dei suoi giocatori.
     


    • abbonatocreberg -
       14/03/2019 alle 13:34
      Condivido il fastidio che provi tu!
      Spero solo che siano l’eccezione


  5. Che rabbia ste squadre che si preparano per la finale champions contro di noi e la domenica dopo calano le braghe 


  6. Dopo la rabbia arriva la rassegnazione......


  7.  Tranquillo,  che poi c è la pausa..... 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.