VIDEO – Otis fa il punto della situazione

10-06-2021 22:25
29 C.


By staff
staff

29
Inserisci un commento

Please Login to comment
12 Albero dei commenti
17 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
21 Autori
ROMAGNANEROBLUstevesteveTito78farabundobrignuca Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
ROMAGNANEROBLU
Membro
ROMAGNANEROBLU
Buon di Otis come tifoso preferisco sognare di vedere La Rosa rinforzata e non pensare ai bilanci,li la Società sa il fatto suo Sarei felicissimo che entrassero il giapponese e l’olandese e che restassero tutti gli altri facendo mercato con i giovani Pensare allo scudetto o alle coppe non è peccato
Tito78
Membro
Tito78
Spero che ilicic e gollini rimangano
massetano
Membro
massetano
Chiarissimo Otis, i tuoi discorsi non fanno una piega, ma secondo me hai mancato una curva, immensa fiducia e stima al nostro mago di mercato Sartori, a mio parere è già oltre la collina, l'anno prossimo prima "ci salviamo" ma dopo puntiamo allo scudo, certo che se portasse a casa Marcos Senesi, che gioia.
Forza DEA.
thealamo
Membro
thealamo
............finche' il discorso vertera' sulle .....poste economiche ed i bilanci (e correlati bilancini)
e non su questioni di natura tecnica......mi trovo......inadeguato aparlarne
...........faccio SOLO il ...tifoso.....
abraxas
Membro
abraxas
Quando una storia finisce finisce, punto.
Ilicic ha dato tanto ma la sua storia a Bergamo è finita, bando ai romanticismi, abbiamo bisogno di una nuova fidanzata.
Abbiamo un sacco di goleador spaccarete (Zapata, Malinowskiy, Gosens), ma, ad esclusione di Muriel, nessun artista che risolva le partite con una giocata geniale. Via Gomez e Ilicic questa variabile impazzita è venuta meno. Siamo una macchina da guerra ma ci manca il fiorettista, tutti Rambo e nessun Cirano.
Dovremmo cercare in Francia se c'è in vendita un Cirano o un D'Artagnan.
maurom72
Membro
maurom72
Ai conti, bilanci, flussi, plusvalenze pensa la società. Io da tifoso voglio che restino i vari Romero, Gosens e Ilicic, soffermandomi su questo ultimo che se convinto di restare per me arma decisiva in più da giocare. Un laterale, un centrocampista e un difensore di sicuro affidamento da mettere in rosa e iniziamo convinti la stagione che ci divertiamo. Se non sarà possibile tutto ciò amen, ma spero che il livello tecnico della rosa sia preservato.
Claudiopaul70
Membro
Claudiopaul70
SCUDETTO
maurom72
Membro
maurom72
moreto
Membro
moreto
moreto
Membro
moreto
madonna
Membro
madonna
Ma Ilicic lo liquidi cos i??!
Andreaneroblu
Membro
Andreaneroblu
No, caro OTIS. Ilicic non è a fine storia con noi. Viene da un anno particolare e - cedendolo - saremmo costretti a pagare cifre non trascurabili per sostituirlo in Rosa. L'Atalanta non ha alcuna convenienza a cederlo. Ilcic NON è un Ciccio Brienza qualsiasi. Anche in questa sua annata discontinua è stato (malgrado le scemenze che sento dire su di lui) tra i più efficienti della squadra in termini di gol importanti e assist decisivi. Evitiamo di rinforzare Lazio o Milan, per cortesia. E teniamoci per noi il nostro Altafini di gran classe!
Mapi-BA
Membro
Mapi-BA
Sottoscrivo al 100%
Sergio1968
Membro
Sergio1968
non sono d'accordo. ha avuto problemi seri e tutti lo hanno aspettato con il massimo della riservatezza ed attenzione. Ha avuto un trattamento pazzesco e se ritiene che la sua esperienza a Bergamo sia finita che vada. Ci ha fatto spellare le mani e godere tantissimo, ma io penso che la sua "assenza" dopo il Valencia, sia costata molto alla squadra e fossi in lui rimarrei qui a vita senza fiatare. Non entro in nessun aspetto tecnico perché mi dilungherei troppo.
Claudiopaul70
Membro
Claudiopaul70
Ilicic è stato, è e rimarrà il giocatore più forte mai visto a Bergamo, l'unico in grado di vincere da solo una partita e ridicolizzare gli avversari. Se anche ci fa vincere due partite l'anno, contro Milan e Roma questo significa 6 punti a noi e 3 in meno alle nostre dirette concorrenti...ma forse lo youtuber queste cose non le vede
brignuca
Editor
ocio che se ti becca farabundo a sottostimare ciccio brienza son c@22i tuoi !
farabundo
Membro
farabundo
giù le mani da frankino brienza!
stevesteve
Membro
stevesteve
Josip è una magia della fisica, l’esecutore nel mondo del principio di indeterminazione di Heisenberg, è l’unico che può sostituire se stesso. La sua casa è qui.
Se va alla nazio poi mi incazio… se va al bilan pure.
BSoares
Membro
BSoares

Vendere Gosens quest'anno secondo me sarebbe sanguinoso. Abbiamo Hateboer e Maehle che sono esterni destri. Ok che il danese può giocare a sinistra ma adattato. E abbiamo Gosens a sinistra. Poi c'è il giovane Ruggeri che secondo me non è pronto per il nostro livello. Tomiyasu che si dice possa arrivare fa l'esterno destro, o il centrale (specialmente quello di destra in una difesa a 3?). Insomma per me il tedesco deve restare a tutti i costi. Maehle farà il "Castagne". Giocherà probabilmente su entrare le fasce a seconda delle circostanze ma non può da subito fare il Gosens, che in aggiunta ha fatto 11 gol e 6 assist in A. Insostituibile per ora Robin.

moreto
Membro
moreto
da un punto di vista squisitamente tattico, MAHELE preferisce giocare a destra ma da il meglio di sè a sinistra dove xaltro viene impiegato con la sua nazionale danese
è solo una questione di convinzione sua in ciò che può dare
il vantaggio di avere giocatori che sanno coprire entrambe le fasce col piede è che si sceglie di schierarli in base alle caratteristiche dell'avversario che deve affrontare
x esempio ,uno come ROBIN GOSENS da il 100% a sin ma possiamo mettere la mano sul fuoco che se lo schieri a dx è in grado di darti comunque almeno il 90% proprio x la forza e la tenacia che dimostra sempre
RUGGERI ,invece, più lo si vede giocare e più ti vien da pensare che andrebbe impostato come centrosin in una difesa a tre contro attaccanti poco mobili xchè sembra difettare di esplosività nel recupero ...
da dare a giocare sicuramente x capirne le reali potenzialità ..decisamente più reattivo e veloce GHISLANDI
jacomino
Membro
jacomino
non capisco come si possa dire che pagando Romero 25 (che poi dovrebbe essere 20 perché si è sempre parlato di 16+2+2) e venderlo a 45 sia una operazione insignificante perché la plusvalenza è poco consistente e soprattutto non si genera cassa
Riccardo88
Membro
Riccardo88
Sinceramente anche io fatico a comprendere questa posizione che sto leggendo da più parti. Tra l’altro, non ne sono certo ma il 2+2 non penso venga considerato come valore del cartellino, come investimento, ma come costo del prestito. Il valore di Romero secondo me verrà iscritto a bilancio per 16 milioni non per 20, per cui la plusvalenza sarebbe data da 45-16 (non 20).
Poi per carità, si può pensare che 45 per Romero siano pochi, ma quella è un’altra questione.
Andreaneroblu
Membro
Andreaneroblu
E' INSIGNIFICANTE perché vale molto di più di 45 milioni. Vale quanto varrebbe Skriniar dell'inter o Kimpengbe del Parsi St. Germain (che verrebbero ceduti per non meno di 70 milioni). E vale molto di più di Maguire del Manchester United che lo ha comprato a 68 milioni!! Quindi, per meno di 70 milioni Romero resta qua. Non vedo perché dovremmo regalarlo per 45 milioni. Vogliono Romero? Lo paghino come Maguire! 70 K
BSoares
Membro
BSoares
Non sarebbe insignificante. Ma senza senso si'. Perché dobbiamo giocare la Champions. 45-20 fa 25 milioni. Con 25 milioni dovremmo rimpiazzarlo (ma in quel caso meglio tenere Romero piuttosto che spendere l'equivalente di tutta la plusvalenza). Con 20 milioni o meno hai voglia a trovare un titolare pronto per la Champions. Il Bologna chiede 25 per Tomyasu? Che è versatile e ci sarebbe utile chiaro, ma viene da una squadra che non vede l'Europa da più di vent'anni e lui stesso non ha esperienza europea. Sarebbe un buon acquisto ma anche per caratteristiche assolutamente non per sostituire Romero.
Otis
Editor
Spiego subito. Non avendo problemi di bilancio, dei flussi finanziari non ci interessa (tradotto: chissene della plusvalenza) ma ci interessa il flusso di cassa. Se io spendo 25/20 milioni e lo rivendo a 45, ho fatto un' operazione lose-lose perché ho perso Romero ed ho incassato una cifra che non mi consente di comprare un suo equivalente. Cioè con il ricavo cash netto manco prendo il cartellino intero di Tomiyasu, non è logica come operazione. È smenarci proprio
Riccardo88
Membro
Riccardo88
Non conosco così nel dettaglio i bilanci dell'Atalanta, ma che non interessi fare plusvalenze mi suona molto strano. Le plusvalenze sono sempre state benvenute in quel di Zingonia e anche se siamo alla terza champions consecutiva, non penso che il covid non abbia fatto sentire il proprio impatto anche sui conti dell'Atalanta.
25/30 milioni di plusvalenza sono tanta roba, lo sono a maggior ragione in una congiuntura difficile e l'Atalanta non si è mai fatta spaventare dal fatto di perdere un calciatore reduce da exploit per andare a prenderne un altro da far maturare e mettere in vetrina.
Poi, ripeto, un'altra cosa è dire che Romero comunque ha delle qualità tali per cui puoi scommetterci ancora un anno con ragionevole certezza di vederne aumentare ancora il valore o, per lo meno, di non vederlo calare.
jacomino
Membro
jacomino
sbaglierò io, ma una plusvalenza a mio avviso è una componente economica che determina il reddito (e ok che oggi possa interessare relativamente), ma assolutamente non un flusso finanziario, tra cui rientrano invece i flussi di cassa che invece è importante.
quindi a livello teorico se tu trovi un altro Romero pagandolo la stessa cifra creata dal flusso di cui sopra, ti ritrovi in giocatore in più senza avere messo un euro tuo.
quindi per me assolutamente non è smenarci.

poi, fatte le dovute considerazioni economico finanziarie, io Romero comunque non lo venderei
Magallanes_79
Membro
Magallanes_79
Ciao Otis compimenti per la lucidità delle tue analisi, io mi faccio prendere dalla foga del mercato e spesso non riesco ad essere così attento ai dettagli. Fortuna che ci sei tu! Per il discorso portiere si sa qualcosa? La Roma sembra abbia virato su rui patricio quindi una pretendente per gollini si e’ sfilata…
Bidu
Membro
Bidu
Pellegrini? Per l amor del cielo... Fisicamente è debole e tecnicamente non è certo un fenomeno.
Mi tengo pasalic a sto punto

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.