20-01-2019 23:23 / 23 c.

Duván Zapata, 27 anni, attaccante dell'Atalanta. Lapresse

Duvan Zapata nella storia dell'Atalanta. L'attaccante colombiano, autore di un poker questo pomeriggio a Frosinone, è infatti solamente il terzo giocatore della Dea a segnare almeno quattro gol in un singolo match di Serie A dopo Poul Rasmussen e Hans Jeppson (entrambi nel 1952). Lo riporta il profilo Twitter Opta Paolo.  (tmw.com)



di Marcodalmen




  1. percassi-sartori-gasperini sono la costante, i giocatori la variabile. non affezzioniamoci alle variabili che sono sempre sacrificabili per perseguire un progetto che va oltre questo campionato e che non e' affatto facile intuire dalla tribuna o dal divano.
    ovvio che preferisco tenermi zapata e vederlo arrivare a 25 goal ma se partisse saprei con certezza che il trio dirigenziale sa quello che sta facendo, non puo' essere fortuna da anni. 


  2. Grande Panteron!!!




  3. Ho letto due righe del suo procuratore.
    Dice che ovviamente punta a fare il meglio possibile sia a livello individuale che di squadra con obiettivo la nazionale.
    Ma che assolutamente non pensano al mercato perché finalmente il giocatore ha trovato allenatore giusto e città giusta.
    Che forse abbiamo trovato qualcuno che abbia anche due dita di testa?


  4. Grandissimo Duvan, una freddezza e un cinismo da antologia.
     
    Tantissimi complimenti vanno al Gasp, che ha rivoluzionato la nostra fase offensiva per farlo rendere al meglio. Con il meraviglioso gioco degli anni passati Zapata non avrebbe avuto tutte queste occasioni (avete visto quanti cross buttiamo dentro quest’anno?), ma il Vate si è inventato un nuovo modulo e ora la macchina ha ripreso ad andare pure meglio di prima.
     
    Un ‘bravo’ anche al Papu, che dopo anni fa esterno si è reinventato alla grande trequartista/centrocampista aggiunto.


  5. E pensare che c'è qualcuno che dice cho lo abbiamo già venduto a 30 cucuzze ..... ne vale non meno di 40 ..
    Per ora .. 


    • Sbagli...
      Secondo me ora ne vale gia'  50 di cucuzze...a salire ora di giugno


  6. Alla scuola di Gian Piero impariamo tutti a spenderci al meglio delle nostre possibilità e, se abbiamo buon senso, noi tifosi dobbiamo essere i primi. Basta con i cicalecci che fanno seguito ad ogni acquisizione di giocatori od alle scelte tecniche che vengono effettuate: anche in questa sede siamo tanti a voler imporre priorità o dictat basati unicamente sulla nostra viscerale passione verso la Dea o sulla presunzione del sentirci tutti tecnici. Gasperini sta dimostrando, coi fatti, che nelle sue decisioni di scelta e di impiego delle proprie pedine, non ha proprio niente da imparare da nessuno, ma, al limite, è sapiente maestro. Mettiamoci d'impegno ad assolvere il nostro compito di amare e di sostenere la squagra, che, al resto, pensa egregiamente lui. A detta degli stessi giocatori, ultimo panteron Duvàn, da lui si apprendono indicazioni e suggerimenti che mai gli erano stati indicati in dieci anni di carriera, con i isultati conseguenti che sono sotto gli occhi di tutti.L'integrazione ottimale, fortunata e vincente di tutto ciò che può rendere grande una società calcistica, si è magicamente conglomerata sotto il cielo di Bergamo e giorni azzurri stanno deliziandoci.Impediamo soltanto che tanto magiche coordinate vengano a disperdersi. Forza grandissima Atalanta!


    • Giusto, giustissimo, condivido. 
      Stiamo vivendo un periodo meraviglioso con Gasp.
      Comunque il tifo è tifo e la passione è la passione.
      Non ci si accontenta mai e lui ci lascia intravedere che si può fare di più facendo aumentare la passione che fa anche perdere la misura della nostra realtà.
      In questo gioco ci sta quindi anche qualche lamentela, anche se ingrata ed ingiusta, quando qulacosa non va.
      Lui lo sa benissimo e pure si difende benissimo anche da solo senza tanti giri di parole.
      Anche questa dialettica contribuisce a tenere alta l'asticella.
      L'importante è non trascendere ed esagerare nei toni e nel rispeto delle opinioni. 


  7. Devastante. DEVASTANTE!
    Solo una piccola cosa ho notato, vedo che esulta in modo composto. Dai cazzo zapatone, buttati di getto sotto la curva, vieni sotto il settore. Fai come pinilla che si lanciava verso la curva come un pazzo


    • C'e un articolo sul sito dal titolo "Duvan il gigante dal cuore tenero", ecco spiegato del perchè delle sue esultanze composte. 


  8. Ma quanti giocatori sa plasmare e migliorare il nostro Gasp?
    Zapata aveva una media gol da una decina o poco più a campionato, ora sono 14 in mezza stagione. 
    Ogni stagione ci preoccupiamo (giustamente) se perdiamo pezzi pregiati, come faremo senza Caldara...come faremo senza Gagliardini, Kessie, Spinazzola, Conti, Petagna, Kurtic ecc. ecc.
     
    E poi succede che ogni stagione Re Mida istruisca nuovi giocatori, per poi scoprire, stada facendo, che sembrano addirittura più forti dei loro predecessori...
     
    Impressionante
    Incredibile...da lasciare senza fiato.
     
    Grazie di esistere Gasperini...e di sedere sulla NOSTRA panchina
     
    GASPAVITA 
     
     


    • Del tutto d'accordo, ma un plauso anche a Sartori che li va a scovare.


    • Un esempio ancora più concreto di quanto sia corretto quello che dici, Thai, è la seconda gioventù del Papu.
      Certo perchè succeda questo ci devono essere due fattori principali:
      Il maestro che insegna e l'allievo che con totale dedizione e fiducia si applica nel mettere in pratica quello che viene richiesto.


    • va bene
      pero' sembra quasi che ,nel momento in cui si celebra l'impresa di uno dei piu forti attaccanti della storia della Dea, tu voglia far passare il concetto che al posto di Zapata poteva esserci Tumminello e sarebbe stato uguale,tanto e' solo merito di Gasp
       
      che Zapata e' molto forte e il suo acquisto e' stato un crack possiamo dirlo,o bisogna sempre far passare un altra linea editoriale?


      • Ma guarda io non ho nessuna linea editoriale, sono un semplice tifoso e da tale esprimo solo le mie pressioni. Salta all"occhio come il rendimento di Zapata, per la prima volta da quando è in Italia, sia migliorato. Poi ovviamente ci sta anche tutto quello che hai scritto tu. Ovvero bravi quelli che lo hanno portato. Credo che poco sotto Clod 1907 abbia afferrato a pieno il concetto che volevo far passare. 
         

         



        • Il prezzo pagato per Zapata e la sua storia dicono che era gia di alto livello (almeno x il nostro). Gasp lo ha ulteriormente migliorato questo e certo come fa con chi si vuole mettere al suo servizio. Serve una buona base tecnica ma la grandezza di Gasp è quella di mettere il brillantante. Di quelli che se ne sono andati, Gagliardini e tornato ad essere un buon giocatore, Caldara e Spinazzola causa infortuni non hanno ancora potuto dimostrare nulla, Kessie galleggia ad un discreto livello ma non ha più fatto vedere le meraviglie del girone di adataa e Cristante ha faticato all'inizio parecchio e va ancora valutato.


          • Ma infatti, io mica ho scritto che ha fatto diventare un chiodo un super attaccante, però se la sua media annuale era una decina, il suo record 11 mi pare evidente quanto Gasp sappia cavare il 100% da ogni giocatore, cosa che invece, sui anche più illustri colleghi non sanno fare.


    • Come non essere d'accordo!!! 


      • nell'analisi del Thai, io leggo che il Gasp sa tirare fuori il meglio di ogni giocatore.
        Cerco di spiegarmi:
        Se Zapata ha un potenziale di 100 , Gasp glielo fa raggiungere. E il 100 non sappiamo ancora dov'è, ma è lanciato !
        Se Tuminello ha un potenziale di 50, Gasp glielo farà raggiungere. E il 50 rimane per ora una speranza tutta da realizzare .
         
        Io aggiungo che dipende dalla società mettere a disposizione del Gasp giocatori con potenzialità ancora inespresse e in grado di  assimilre il suo non facile schema di gioco che non si adatta, o si adatta molto poco, ai giocatori già affermati ( magari anche viziati).
        Zapata è prima di tutto umile ed applicato e quindi giocatore da Gasp.
        Ora Duvàn deve superare la prova della notorietà e della fame di soldi dei procuratori. 
         
         
         
          


        • Concordo, e rilancio: Gasp li fa rendere (con delle eccezioni, sia chiaro) al 110%.
           
          Questo è il nostro segreto, abbiamo chi è bravissimo a portare a Bergamo giovani sconosciuti di cui molti (moltissimi qui dentro, sottoscritto incluso) non sono in grado di valutare il grande potenziale; e al contempo chi, con questo potenziale tra le mani, ci fa vedere cos’è mai viste prima. 
           
          Quindi lunga vita al Gasp, lunga vita al Kobra, e soprattutto lunga vita ai Percassi e all’Atalanta.



        • Clod  hai espresso benissimo quello che voleva essere il mio pensiero.


  9. estiquazzi
    grande duvan 



Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.